Categoria eventi: lab

← Torna a tutti gli eventi

Cerca per categoria:  LAB | VISUAL ART | PERFORMING ART

Categoria eventi: lab

← Torna a tutti gli eventi

Cerca per categoria:
LAB | VISUAL ART | PERFORMING ART

Caricamento Eventi

Il 9 febbraio 2024 alle ore 18 presso lo Studio Tommaseo – Trieste Contemporanea sarà proiettato in anteprima il film Poç (2023), nuova produzione dell’artista Elena Mazzi, realizzato attraverso un processo partecipativo durante una residenza d’artista a Moggio Udinese e già selezionato per rassegne e mostre a Milano e Venezia. Dialogherà con l’artista Chiara Scaini, ricercatrice dell’OGS l’Istituto Nazionale di Geofisica e Oceanografia Sperimentale.

Poç

“Siamo in un paese dove ogni anno, dalla tarda primavera, accade qualcosa di unico ed eccezionale. […] Una piscina, costruita nella roccia durante la prima guerra mondiale, ogni anno è pulita a mano con scrupolosa attenzione, protetta dalla comunità attenta a non pubblicizzarla al turismo di massa. […] Il movimento e il ritmo delle immagini creano una dimensione spaziale evanescente, apparentemente indefinita in una temporalità sospesa e quasi congelata. Lentamente viene svelato il contesto, ma non le sue coordinate, e la storia avanza senza soluzione di continuità articolata in quattro micro capitoli di una narrazione che potrebbe procedere all’infinito. [estratto dal testo curatoriale di Michela Lupieri]

Poç (2023) è un film e nuova produzione di Elena Mazzi articolato attorno a un luogo in cui la natura accoglie un intervento antropico destinato al tempo ludico, oggetto di cura e condivisione, protetto e custodito dalla comunità come un prezioso patrimonio segreto, tanto “inutile” quanto necessario. Il processo di ricerca, creazione e produzione è avvenuto tra maggio e agosto 2023, durante una residenza d’artista a Moggio Udinese, supportata dalla Proloco del paese. Mazzi ha coinvolto la comunità e le associazioni del luogo attingendo alla memoria orale e storica, studiando i contesti naturalistici e antropici del territorio stesso al fine di raccontare l’inestricabile rapporto della comunità con il luogo in cui vive. Il video prodotto dal festival è finanziato anche con il contributo di Artopia Gallery e il supporto tecnico di Nautilago Trasaghis.

A Trieste, ospiti del partner di progetto Trieste Contemporanea, dialogherà con l’artista Chiara Scaini, ricercatrice dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Oceanografia Sperimentale, per una riflessione multidisciplinare sull’acqua, le sue dimensioni, i suoi valori simbolici, il legame con le comunità che attorno ad essa vivono e che se ne prendono cura.

Dopo le anteprime di Trieste e Moggio Udinese, Poç (2023) viene proiettato dal 9 febbraio alla mostra “Epimeleia” alla Artopia Gallery di Milano e da fine marzo a Venezia nella project room di Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna nella rassegna “Polifonie italiane” curata da Camilla Salvaneschi e Angela Vettese.

Torna in cima